abbandonare

abbandonare (ant. abandonare) [dal fr. abandonner, der. della locuz. ant. a bandon "alla mercé", dal franco bann "potere"].
■ v. tr.
1.
a. [andare via da un luogo] ▶◀ allontanarsi (da), andarsene (da), emigrare (da), evacuare, lasciare, partire (da), sgombrare, sloggiare (da), traslocare (da). ◀▶ abbracciare, riabbracciare, rientrare (a, in), ritornare (a, in), ritornarsene (a, in), rivenire (a, in), tornare (a, in).  rimpatriare, rincasare.
● Espressioni (con uso fig.): abbandonare il campo (o la partita) ▶◀ cedere, desistere, dichiarare forfait, gettare la spugna, (fam.) mollare, rinunciare, ritirarsi; abbandonare il mondo 1. [lasciare l'esistenza terrena] ▶◀ andare al Creatore, andare all'altro mondo, (eufem.) andarsene, (lett.) decedere, (lett.) defungere, morire, (eufem.) passare a miglior vita, perire, rendere l'anima a Dio, (lett.) trapassare. 2. [ritirarsi in convento] ▶◀ entrare in convento, monacarsi.
b. [separarsi da qualcuno lasciandolo in balìa di sé stesso] ▶◀ chiudere (con), dire addio (a), lasciare, (fam.) mollare, piantare (in asso), (fam.) troncare (con).
c. [lasciar cadere o cessare di tenere qualcosa: a. la presa ] ▶◀ lasciare (andare), (fam.) mollare. ◀▶ conservare, mantenere, reggere, tenere.
2. (fig.)
a. [cessare di fare qualcosa, anche assol.: a. un'impresa, gli studi ] ▶◀ demordere (da), desistere (da), (fam.) mollare, (fam.) piantare, recedere (da), rinunciare (a), ritirarsi (da). ◀▶ continuare, insistere (in), perseverare (in), persistere (in), proseguire (in), seguitare (in).  impuntarsi (in, su), incaponirsi (in, su), ostinarsi (in, su).
b. [rinunciare solennemente a una fede, a una dottrina, ecc.] ▶◀ e ◀▶ [➨ abiurare].
c. [detto delle forze, della vita e sim., allontanarsi da qualcuno] ▶◀ lasciare, venire meno (a).
3. (estens.)
a. [ammorbidire la presa su qualcosa: a. le redini, il freno ] ▶◀ allentare. ◀▶ tendere, tirare.
b. [allentare la tensione fisica del corpo o di una sua parte: a. le membra ] ▶◀ distendere, lasciare andare, rilasciare, rilassare. ◀▶ irrigidire, tendere.
■ abbandonarsi v. rifl.
1.
a. [affidare sé stessi a qualcosa, con la prep. a o assol., anche fig.: a. alla corrente, al vizio ; a. completamente ] ▶◀ arrendersi, cedere, lasciarsi andare.  soccombere. ◀▶ opporsi, reagire, resistere, ribellarsi.
b. [assol., allentare la tensione del proprio corpo] ▶◀ distendersi, lasciarsi andare, rilasciarsi, rilassarsi. ◀▶ irrigidirsi.
2. (fig.) [assol., farsi prendere dallo sconforto] ▶◀ (fam.) abbacchiarsi, abbattersi, affliggersi, avvilirsi, (fam.) buttarsi giù, demoralizzarsi, deprimersi, (lett.) disanimarsi, essere giù di corda (o di morale o di tono), lasciarsi andare, perdersi d'animo, sconfortarsi, scoraggiarsi, (lett.) scorarsi. ◀▶ farsi animo, rianimarsi, riconfortarsi, rincuorarsi, riprendersi, risollevarsi, (fam.) tirarsi su.

Enciclopedia Italiana. 2013.

Look at other dictionaries:

  • abbandonare — ab·ban·do·nà·re v.tr. (io abbandóno) FO 1a. lasciare, spec. per sempre: abbandonare il proprio paese, abbandonare la famiglia, gli amici; abbandonare la refurtiva: disfarsene | anche fig.: la gioia di vivere lo ha abbandonato Sinonimi: piantare.… …   Dizionario italiano

  • abbandonare — {{hw}}{{abbandonare}}{{/hw}}A v. tr.  (io abbandono ) 1 Lasciare per sempre persone o cose: abbandonare un luogo | Lasciare qlcu. senza aiuto, protezione o sim. | (fig.) Abbandonare qlcu. a sé stesso, alla sua sorte, disinteressarsene. 2 Cessare… …   Enciclopedia di italiano

  • abbandonare — A v. tr. 1. lasciare per sempre □ piantare, piantare in asso, ripudiare □ allontanarsi, andarsene □ staccarsi, separarsi □ sloggiare, evacuare, sgombrare □ voltar le spalle, retrocedere □ ritirarsi, defezionare, disertare □ lasciare, lasciare in… …   Sinonimi e Contrari. Terza edizione

  • abbandonare il premio —   Eng. Abandon the call / put premium   Scioglimento di un contratto di acquisto o vendita di titoli a premio call o put da parte di un investitore …   Glossario di economia e finanza

  • arrìnziè — abbandonare, lasciare per sempre o a lungo, rinunziare, trascurare …   Dizionario Materano

  • lasciare — la·scià·re v.tr. FO 1. cessare di tenere, stringere, premere o sostenere qcs.: lasciare una fune, il volante; posare un oggetto che si tiene, o anche smettere di toccarlo: se lo lasci, quel vaso si romperà | non trattenere qcn., lasciarlo andare …   Dizionario italiano

  • lasciare — [lat. laxare allargare, allentare, sciogliere , der. di laxus allentato ] (io làscio, ecc.). ■ v. tr. 1. [cessare di tenere e sim.] ▶◀ mollare. ◀▶ reggere, stringere, tenere, tirare. 2. (estens.) a. [fare restare una persona o una cosa in un… …   Enciclopedia Italiana

  • disertare — di·ser·tà·re v.tr. e intr. (io disèrto) 1a. v.tr. LE devastare, distruggere: un picciol pomo |... d un popol di formiche i dolci alberghi... | schiaccia, diserta e copre (Leopardi) | mandare in rovina, rovinare 1b. v.tr. LE spopolare: disertano… …   Dizionario italiano

  • disertare — /dizer tare/ [lat. desertare, der. di desertus, part. pass. di deserĕre abbandonare ] (io disèrto, ecc.; part. pass. disertato, ant. disèrto ). ■ v. tr. 1. (lett.) [ridurre in rovina, per lo più con mezzi violenti: quando l Italia diserta Fu dal… …   Enciclopedia Italiana

  • ritirare — [der. di tirare, col pref. ri  ]. ■ v. tr. 1. [tirare di nuovo: r. i dadi, la palla in porta ] ▶◀ ributtare, rigettare, rilanciare, [con armi da fuoco] risparare. 2. a. [tirare o muovere all indietro: r. la mano ] ▶◀ arretrare, ritrarre.… …   Enciclopedia Italiana

Share the article and excerpts

Direct link
Do a right-click on the link above
and select “Copy Link”

We are using cookies for the best presentation of our site. Continuing to use this site, you agree with this.